Karelia

Karelia è situata nella zona a nord – ovest della federazione Russa, in posizione intermedia tra I bacini del Mar Bianco e del Baltico. La parte più estesa del territorio della Repubblic a di Karelia (148,000 km², ovvero l’ 85% del territorio) è occupato dalla riserva forestale. Vi si trovano più di 60.000 laghi. I laghi e le paludi contengono circa 2000 km² di acqua pura di eccellente qualità. Il lago Ladoga e il lago Onega sono i più vasti d’Europa. Ci sono cinquanta diversi tipi di minerali in Karelia, dislocati in più di 400 campi e giacimenti di metalli. Le risorse naturali della Repubblica includono, tra l’altro, giacimenti di ferro e diamanti.

Cosa visitare:

Petrozavodsk – la capitale della Karelia. Situata sulla spiaggia ad ovest del lago Onega, a 698 km da Mosca. La popolazione conta 269.000 abitanti. Petrozavodsk fu fondata nel 1703 con il nome di Petrovskaia Sloboda. Pietro il Grande vi stabilì una fonderia per la manifattura di cannoni e ancore per fornire aiuti bellici durante la Grande Guerra del Nord. Questa fabbrica, chiamata Petrovskiy zavod or "Fabbrica di Pietro”, deve il suo nome alla città.

Kiji (Kizhi) Island sul lago Onega è un vero e proprio museo a cielo aperto dedicato all’architettura in legno. L’intera isola è stata inserita nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO nel 1990. L’isola è lunga 7 km ed ampia 500 m. Kizhi è famosa in tutto il mondo per I siti dedicati alle chiese (pogost), ove troviamo due chiese del XVIII secolo e una torre campanaria ottagonale  circondata da un recinto, il tutto costruito in legno. Vi troviamo inoltre una chiesa unica, la Chiesa della Trasfigurazione, con una piramide all’interno composta da 22 intelaiature, e decorata con bulbi in argento.

Solovki Islands – avvolta nelle leggende più antiche e affascinanti, le isole Solovki ancora conservano il loro fascino tanto da essere considerate le perle della Russia del Nord. Le isole Solovetskie si trovano nell’area occidentale del Mar Bianco, nel Golfo di Onega, a ameno di 150 km dal Circolo Polare Artico. Si tratta di un arcipelago che annovera 6 grandi e numerose piccole isole che occupano una superficie totale di 347 km quadrati. La più grande di esse è l’isola Solovetsky, dove sorge un monastero fondato agli inizi del XV secolo.

Isole di Valaam – un arcipelago localizzato nell’area nord occidentale del Lago Ladoga, le cui oltre cinquanta isole occupano un’area di 36 km ². L’isola di Valaam (dal nome finlandese – Valamo), ha dato il nome all’intero archipelago, rappresentandone I due terzi del territorio. L’isola è ben conosciuta per il Monastero di Vaalam cjhe vi è situato, oltre che per le sue bellezze naturali.

Pacchetti base:

Tesori della Karelia – 4 giorni/3 Notti, Kiji and Solovki

Per conoscere tariffe e richiedere un programma personalizzato, non esitate a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. !